Iran 2 – Italia 0

In Iran le contestazioni non smettono, anzi aumentano diventando sempre più violente. Il governo dittatoriale di Ahmadinejad vuole reprimere l’opposizione con bagni di sangue, degno dei migliori dittatori. Un popolo scontento non si ferma con due bastonate. la guerra civile si avvicina. La nostra ipocrisia occidentale ci vuole “sorpresi” per il modo di agire di Teheran, un pò come i … Continua a leggere

Ognuno conta uno. Iscriviti al MoVimento 5 Stelle!

  Il motto: “Resistere, resistere, resistere” appartiene al passato. Ora bisogna: “Costruire, costruire, costruire“. Oggi nasce il MoVimento 5 Stelle, qualunque cittadino italiano non iscritto a un partito può farne parte. Può iscriversi on line gratuitamente. Chi si iscrive riceverà una password, fare parte di una rete sociale, potrà discutere e modificare il Programma, proporre e eleggere i propri candidati, … Continua a leggere

Santo Natale 2009

Questo, sarà un Natale differente da tutti gli altri. Già perché la neve sarà più sporca e inquinata dell’anno precedente ma soprattutto perché sarà una scommessa per la ripresa economica. In quale periodo dell’anno il consumismo sfrenato si fa sentire di più se non quello delle festività natalizie? Le famiglie, prese alla gola per debiti cumulati durante l’anno per capricci … Continua a leggere

Un pianeta da salvare

Certe volte mi soffermo a pensare sul futuro del pianeta. Mi assale il sentimento di una tragedia imminente. Stiamo arrivando ad un punto di non ritorno. Cosa lasceremo alle future generazioni? Cosa ne saranno delle moltitudini specie di animali che per causa nostra troveranno la loro estinzione? E dell’uomo, dell’essere umano, che ne sarà? Ci faremo la guerra per un … Continua a leggere

Odio o non odio?

Perché si può arrivare a compiere certi gesti? Il perché è semplicissimo. Se perdo il lavoro, ho un mutuo da pagare, una famiglia da mantenere e nessun aiuto dallo stato arrivo al punto di non avere vie d’uscita e arrivo all’esasperazione. Con chi me la prendo se non con colui che governa (male) e decide del nostro presente e futuro? … Continua a leggere

Colpito Berlusconi

  Questo gesto di violenza non è stato rubato o regalato, ma meritato (a mio avviso) malgrado la violenza, sotto qualsiasi forma vada condannata Massimo Tartaglia ha colpito in volto con un oggetto contundente Il nostro pagliaccio premier Silvio Berlusconi….La campanella d’allarme è suonata, dalle parole si passerà pian pian ai fatti….ma forse neanche cosi piano.