Ruanda: Un massacro programmato

Introduzione di Dario Fò A colpi di machete: la storia del genocidio in Ruanda Tutto iniziò il 6 aprile del 1994, teatro un piccolo Paese africano: il Ruanda. Ciò che seguì furono cento giorni di follia che il mondo intero ricorderà, per la cifra delle persone uccise, come il genocidio più imponente dopo la Shoah. In poco più di tre … Continua a leggere

Grillo – NoTav e l’informazione ribaltata

Destra Sinistra e Centro compatti in un unico black bloc, trasformano la civile protesta di migliaia di Valsusini in una faida incivile guidata da un occulto regista di nome Beppe Grillo. Il problema non è l’inutilità e il danno di una galleria in quel punto geografico dell’Europa, non sono gli interessi miliardari delle lobby che usano i politici per giustificare … Continua a leggere