Partiti per i soldi

Pur di prendere o rubare ancora soldi publici, i partiti hanno avuto un “illuminazione”.

Di seguito un articolo “catturato” da http://affaritaliani.libero.it

 

Finanziamento ai partiti, spunta l’emendamento anti-Grillo


Mercoledì, 23 maggio 2012 – 20:08:00

Spunta nella riforma dei partiti un emendamento “anti-Beppe Grillo”: una proposta dell’Udc, infatti, prevede che l’erogazione dei rimborsi elettorali avvenga solo per quei partiti che hanno uno Statuto. Va da sè, quindi, che il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo rimarrebbe fuori dai finanziamenti pubblici. L’Assemblea di Montecitorio ha approvato con 342 sì, 54 no e 104 astenuti l’emendamento.

L’emendamento, prima firma Pierluigi Mantini (Udc), stabilisce che ci debba essere uno Statuto e che questo debba essere ”conformato a principi democratici nella vita interna con particolare riguardo alla scelta dei candidati, al rispetto delle minoranze, ai diritti degli iscritti”. Il che significa che il Movimento 5 Stelle, ove mai un giorno decidesse di accedere al rimborso elettorale che oggi rifiuta, dovrebbe dotarsi di uno Statuto vero e proprio. Al momento, infatti, come si legge sul sito della nuova forza politica, è in vigore un ‘Non-Statuto’ di 7 articoli che, oltre ad attribuire a Grillo l’unica proprietà del marchio, dà delle indicazioni su iscrizioni e candidature dicendo che per le prime non si prevedono ”formalità maggiori rispetto alla registrazione a un normale sito internet”.

Mentre per le seconde si stabilisce che le regole siano determinate ”in funzione della tipologia di consultazione elettorale e in ragione dell’esperienza che verra’ maturata”. Che l’autorizzazione al simbolo dovrà essere data, inoltre, per iscritto di volta in volta e che i candidati dovranno essere incensurati.

La nostra proposta di modifica sullo Statuto dei partiti – spiega Mantini – ci sembra una norma di assoluta civilta’ che vogliamo sia inserita in questo provvedimento a prescindere dalla riforma sull’applicazione dell’articolo 49 della Costituzione che non si sa quando vedra’ la luce”. ”Ci siamo stufati di attendere – prosegue – si parli subito di Statuto dei partiti” nel testo ‘ABC’ sul finanziamento. Se questo avrà ripercussioni su Grillo? Ma tanto lui ha sempre detto che i rimborsi non li voleva…”.

Partiti per i soldiultima modifica: 2012-05-24T20:18:00+00:00da liberocentauro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento