La crisi

Ma che….in Italia non c’è crisi! Nessuno stà perdendo il lavoro,nessuna azienda stà chiudendo,i precari sono contenti , quasi felici di avere l’opportunità di cambiare cosi spesso lavoro. I 48 mila operai della Fiat sono lieti di restare in cassa integrazione con il 55% del loro stipendio durante le feste Natalizie per restare un po di più con la propria famiglia. Studenti , ricercatori e professori hanno accolto con grande gioia i tagli sull’istruzione presentati con cosi grande senso  democratico dalla Gelmini. Anche i tutori della legge sono stati entusiasti di avere avuto dei piccoli tagli sulla sicurezza, anzi gli agenti di polizia sono contenti di pagare di loro tasca il pieno delle volanti per lavorare. Abbiamo politici fin troppo onesti, sinceri , altruisti e si vede proprio che lavorano esclusivamente per noi. Si farebbero in 4 per i cittadini. La libertà di parola e d’informazione  nel nostro paese è veramente un esempio per tutta l’Europa. Proprio il Bel Paese! Ma che crisi!! La crisi in Italia si risolve come la spazzatura a Napoli , si fà finta di niente e la si nasconde nelle viuzze. Il nostro caro e devoto premier consiglia a tutti di cambiare la macchina , di fare shopping , fare regali e chi più ne ha più ne metta. Se vi avanza 1 € spendetelo per un caffe , non tenetevi niente in tasca. Comprate casa e se non avete i soldi , nessun problema fate un bel mutuo di 30/40 anni meglio se a tasso variabile.Piccolo consiglio…….Non comprate più nulla che non vi serva veramente. Questa società di consumo sfrenato ci stà distruggendo…

 

La crisiultima modifica: 2008-12-17T20:22:00+01:00da liberocentauro
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento