Bavaglio – Costituzione italiana: Articoli 21

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione. La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure. Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione … Continua a leggere

Regime di stato, stato di regime

Vi inoltro il passaparola di lunedi 15/06 di Marco Travaglio per avere una veduta più ampia sulle leggi di regime che giovano solamente alla casta di politici corrotti e corruttori come Berlusconi, Dell’Utri, Mastella, Alfano e tanti altri ancora, tanti elementi anche del centrosinistra e dell’ Udc. Certo alla tele ci danno “notizia” di un provvedimento che andava assolutamente fatto ma … Continua a leggere

No al bavaglio

I giornali hanno il dovere di informare I cittadini hanno il diritto di sapere In poche ore piovono decine di migliaia di adesioni. C’è quella di Saviano Si schierano Cofferati, Guido Rossi, Ghini, Favino e il nobel Dario Fo Intercettazioni, oltre 80 mila firme per l’appello di Repubblica L’autore di “Gomorra”: “Si cancella un importante strumento per la ricerca della … Continua a leggere

Il bavaglio

Stato di regime, regime di stato confermato! Ieri è passato il maxiemendamento creato dal regime Berlusconi per limitare se non annullare la poca informazione esistente in questo paese. Tutti i pregiudicati e tutti i condannati che risiedono oggi in parlamento posso stare tranquilli. E’ reato parlare di processi in corso, anche del processo in appello del senatore Marcello Dell Utri a … Continua a leggere

Libertà di stampa: l’Italia fa un passo indietro, unica nazione in Europa

Grazie al regime di Berlusconi, siamo l’unico paese in Europa a fare un passo indietro. Grazie ai Neo-fascisti e gli esaltati secessionisti, si fà per dire dato che sono i primi ad insediarsi in Roma ladrona, della lega nord al governo, stiamo cavalcando l’onda della vergogna. Tra veline, mafiosi, pregiudicati, corrotti, senatori a vita, deputati, che si lanciano le fette … Continua a leggere