Berlusconi: Un governo per la mafia…che non c’è

Secondo le parole del premier, in Italia il fenomeno Mafia è ampliato dalla letteratura con libbri come Gomorra di Saviano  e le fiction come la piovra . Rritraggono il nostro “bel paese” come un luogo di malaffare e perdizione. La mafia Italia “vanta” il sesto possto come classifica mondiale ma primeggia come reputazione grazie appunto a fiction e romanzi. Non … Continua a leggere

La crisi : le conseguenze

La crisi economica morde. Lo sentiamo ripetere da mesi ed in queste settimane ne abbiamo la riprova ogni giorno con chiusure di aziende, proteste dei lavoratori, appelli delle aziende. L’osservatorio provinciale di Cgil ha tracciato una mappa dei lavoratori impiegati nelle aziende a rischio e il quadro fa rabbrividire: «Ogni giorno arrivano richieste di cassa integrazione ordinaria o straordinaria, anticamera … Continua a leggere

La crisi

Ma che….in Italia non c’è crisi! Nessuno stà perdendo il lavoro,nessuna azienda stà chiudendo,i precari sono contenti , quasi felici di avere l’opportunità di cambiare cosi spesso lavoro. I 48 mila operai della Fiat sono lieti di restare in cassa integrazione con il 55% del loro stipendio durante le feste Natalizie per restare un po di più con la propria famiglia. … Continua a leggere

Chiesa e Governo

Viviamo in una società schiava della Chiesa cattolica. Questa arcaica Chiesa bigotta che non ci permette di evolvere, di crescere e di cambiare il nostro sistema politico gestito da vigliacchi magna magna nascosti dietro immunità parlamentare; non ci permette di sbarazzarci di questi “onorevoli deputati” corrotti e di questi senatori mafiosi e di tanti altri lecca culi di partito. La Chiesa decide cosa … Continua a leggere

Termovalorizzatori

I termovalorizzatori sono una fonte di guadagno per comuni e regioni. Non hanno nulla a che vedere con il risparmio energetico e la riduzione dell’inquinamento. Vengono distrutte tonellate di rifiuti che potrebbero essere reciclati. L’inquinamento è solamente mutato , si trasforma in “nano particelle” , molto più pericolose dato le loro minuscole dimensioni. Possono penetrare più profondamente negli organismi e … Continua a leggere