Ruanda: Un massacro programmato

Introduzione di Dario Fò A colpi di machete: la storia del genocidio in Ruanda Tutto iniziò il 6 aprile del 1994, teatro un piccolo Paese africano: il Ruanda. Ciò che seguì furono cento giorni di follia che il mondo intero ricorderà, per la cifra delle persone uccise, come il genocidio più imponente dopo la Shoah. In poco più di tre … Continua a leggere

Israele Mon Amour, il fine giustifica i mezzi?

 Questa guerra è già persa , da Ebrei e Palestinesi , dall’Oriente e l’Occidente. Non ci saranno mai vincitori. Ci saranno’ solo vinti e sconfitti   Da vittime a carnefici , il popolo Ebraico perseguitato nei secoli, sembra voglia oggi, da 60 anni , vendicarsi. Popolo sovrano di una terra stuprata , derubata , usurpata e discreditata dalla storia ; terra … Continua a leggere

Israele Mon Amour , la guerra dei 6 giorni

Lo Stato d’Israele fu proclamato il 14 maggio 1948, allo scadere del mandato britannico sulla Palestina. Il piano di spartizione della Palestina, approvato dall’ONU il 29 novembre 1947, assegnava allo Stato ebraico il 56% del territorio del mandato, ma il successivo conflitto fra ebrei e palestinesi (che rifiutavano la spartizione), trasformatosi il 15 maggio 1948 in guerra arabo-israeliana, in seguito … Continua a leggere